Blog

Form di ricerca

Ecobonus: tutto quello che devi sapere

Venerdì, 19 Giugno 2020

Dal luglio 2020 al dicembre 2021 sarà possibile fruire del cosiddetto super ecobonus, che prevede detrazioni fiscali finalizzate a sostenere fino al 110% della spesa sostenuta, con rimborsi in cinque anni.

 

La detrazione del 110% inerente all’efficienza energetica, come prevede il Decreto Rilancio, si fonda su un doppio passaggio di classe energetica e su due principali interventi: la coibentazione e la sostituzione del generatore con una pompa di calore o ibrida.

 

 

Solo richiedendo uno di questi due interventi obbligatori si potrà domandare l’aggiunta di fotovoltaici, accumuli e serramenti.

 

Il miglioramento di due classi energetiche, con questa procedura, diventa complesso; perciò è necessario determinare, in fase preliminare, la fattibilità dell’intervento attraverso una simulazione della classe di arrivo, esaminando e valutando con una prima certificazione le condizioni iniziali.

  

A tutti coloro che vorranno aderire a questa pre-analisi sarà richiesto di compilare e firmare la “Proposta di Acquisto”  (PdA).

 

Nelle Pda verranno riportati gli interventi a costo zero che si ha intenzione di avviare nell’ abitazione, eventualmente con il nostro supporto telefonico.

 

La Proposta di Acquisto potrà essere inviata via e-mail a clienti@energy20.it.

 

Il miglioramento di due classi energetiche, come richiesto dal Decreto, va documentato con due Ape (attestazione di prestazione energetica) redatto uno prima dei lavori e il secondo al termine.

 

Il certificatore, per legge, deve necessariamente essere esterno all’azienda.

 

Noi di Energy20, per l’analisi preventiva, richiediamo espressamente che il certificatore lavori con uno specifico software di progettazione.

Possiamo indirizzarvi ad alcuni certificatori alle seguenti tariffe:

 

  • 250€ Fino a 100 m2
  • 300€ fino a 250 m2
  • 350€ oltre i 250 m2

 

Ricordiamo che la certificazione verrà interamente rimborsata solo nel caso in cui vengano effettivamente realizzati gli interventi richiesti.

Purtroppo, visto l’enorme interesse nazionale, le PdA, inclusi di certificazione, verranno risarcite in sequenza in tempi piuttosto lunghi.

Ricordiamo inoltre che la a PdA comprende alcune clausole bilaterali di annullamento della proposta come:

 

  • impossibilità tecnica/economica di effettuare il doppio passaggio di classe
  • Mancato ritiro, da parte nostra, del credito di imposta, condizione fortemente dipendente dagli sviluppi del decreto e dalla reazione degli istituti di credito.

Condividi sui Social Media

Twitter icon
Facebook icon
Google icon
StumbleUpon icon
Del.icio.us icon
LinkedIn icon
Pinterest icon
e-mail icon